<<
Proxima ()

Proxima: la vetrina digitale di prossimità

La Cooperativa Cramars ha avviato nei territori dell’Alto Friuli il progetto ProXima: la prima vetrina digitale innovativa volta a rilanciare le attività locali e far fronte al problema dell’isolamento fisico e sociale delle zone montane.

Cerchi una soluzione simile?
// Cliente

Cooperativa Cramars è una consolidata realtà friulana che dal 1997 si occupa di offrire corsi e servizi nei settori delle qualifiche di base per adulti, della formazione sanitaria, delle pari opportunità, dell’apprendistato o dello sviluppo locale in genere. Lo scopo è quello di creare e offrire ai suoi utenti nuove opportunità di lavoro e di reddito, rivoluzionando l’approccio di questi ultimi verso il mondo del lavoro.

Kickoff ()
// Competenze
  • .Frontend/Backend
  • .UX/UI
  • .DevOps
  • .Software_Engineering
  • .IoT
  • .Ops

Situazione

Cramars si è rivolta ad Heply con l’intento di sviluppare una piattaforma accessibile a tutti, chiamata Proxima, un software volto a sottolineare l'importanza della tecnologia per erogare soluzioni di prossimità sul territorio, combattendo l’isolamento fisico e sociale nelle zone di montagna e contribuire al rilancio delle attività commerciali locali.

Obiettivi

  • Validare un flusso usabile tramite una vetrina digitale per mezzo di un totem dotato di monitor touchscreen in determinati punti vendita per consentire l’attività di prenotazione di prodotti o servizi con l’ausilio di personale del negozio. Ciò avrebbe permesso al negozio di prossimità di effettuare un’attività di consulenza, supporto e intermediazione tra le richieste effettuate dagli utenti con Totem e i fornitori dei servizi richiesti.
  • Validare un flusso vocale attivabile tramite dispositivi Alexa che consentisse di effettuare richieste direttamente verso il negozio di prossimità comodamente da casa. Questo avrebbe permesso all’utente di effettuare ordini o prenotazioni da remoto di prodotti o servizi.

Heply è stata attiva e motivata dall’inizio alla fine del processo. Ha saputo tradurre un’idea in una soluzione tangibile mostrando sempre grande attenzione alle nostre esigenze e pazienza nel rispondere a tutte le nostre richieste, anche quelle last-minute. Quando le menti visionarie incontrano competenze e intuito, allora nascono soluzioni sorprendenti, questa, si può dire, è stata la nostra esperienza con Heply.

Angela Puppini [ Project Manager @ Cooperativa Cramars ]
Attività ()

Design e sviluppo della piattaforma

Il progetto nasce sulla base del desiderio della Cooperativa Coop Cramars di creare connessioni e salvaguardare la vita nelle piccole comunità e nelle aree interne, facilitando l’accesso a beni e servizi tramite la digitalizzazione.

Per farlo, è stata sviluppata ProXima: una innovativa vetrina digitale che permette di fornire molteplici prodotti e servizi tuttora inaccessibili in molti paesi di montagna.
Si tratta di un software altamente customizzato, sviluppato per fare acquisti o prenotazioni online direttamente nel negozio di prossimità (tramite totem interattivo dotato di schermo con tecnologia touch) o direttamente da casa (tramite dispositivo Alexa).

01.

Il sistema modulare di proxima

La piattaforma è composta da tre moduli distinti:

- Dashboard amministrativa ad uso della cooperativa Cramars per caricare offerte e prodotti e tenere sotto controllo i flussi del sistema.

- Applicazione dashboard ad uso dei singoli negozi per l’accettazione delle offerte, l’attivazione dei profili utente, il supporto on site e il controllo acquisti e un terzo modulo, di front end, ottimizzato per l’uso con i totem verticali con interfaccia touch, con il quale i clienti possono sfogliare e prenotare servizi e prodotti.

- Modulo di front end ottimizzato per l’uso con i totem verticali con interfaccia touch, con il quale i clienti possono sfogliare e prenotare servizi e prodotti.

Per la realizzazione di questo sistema modulare è stato usato uno stack monolitico Laravel con database MySQL assieme ad un frontend con HTML5 e Tailwind CSS. Testato e ottimizzato su ambienti di staging disponibili al cliente è stato poi messo in opera su una Virtual Machine dedicata. Infine i totem, connessi ad internet, tramite una versione Kiosk di Google Chrome, accedono al sistema da remoto.

Il sistema modulare di proxima
L’interazione con proxima
02.

L’interazione con proxima

L’utilizzo di ProXima è stato studiato per permettere agli abitanti delle aree interne di ricevere comodamente nella propria località e nell’arco di 24/48 ore tutto ciò di cui hanno bisogno e che non trovano direttamente nel negozio di prossimità che frequentano tutti i giorni.
L’interazione con il software può avvenire in due modi:

- Fisicamente, tramite totem interattivo, selezionando il prodotto o servizio richiesto, ed effettuando il pagamento direttamente al negoziante che confermerà la data di disponibilità di ritiro in negozio, stampando una ricevuta di promemoria di quanto ordinato.

- Da casa, tramite dispositivo Alexa, l’utente può richiedere a voce i prodotti o servizi a cui è interessato. Il flusso vocale manderà la richiesta alla piattaforma ProXima dove verrà gestita come un qualsiasi ordine avvenuto in presenza. Il negoziante avrà premura di contattare l’utente che ha effettuato l’ordine da casa per accordarsi sul ritiro del prodotto ordinato o del servizio prenotato.

Accesso alle attività commerciali
03.

Accesso alle attività commerciali

L’accesso alla vetrina digitale nelle attività commerciali convenzionate con ProXima, verrà regolato tramite sottoscrizione ad un abbonamento mensile o annuale che regoli l’accesso al software e identifichi chi può farne uso. L’autenticazione avviene tramite una tessera riconoscitiva che, in seguito alla scansione del codice a barre, rivela chi è in possesso di un abbonamento attivo, e chi invece necessita di assistenza per il suo rinnovo.

loader-logo