<<
Gruppo Autostar ()

IoT e Beacon per la localizzazione dei mezzi aziendali

Refactoring del sistema per la localizazzione dei mezzi nelle concessionarie del gruppo per ridurre i costi del personale ed aumentare il servizio al cliente finale.

// Cliente

Gruppo Autostar è uno dei maggiori operatori italiani nel settore automotive.

Con 11 sedi distribuite in 6 province, oltre 400 collaboratori, 9 brand prestigiosi, Autostar è oggi punto di riferimento in Friuli Venezia Giulia e Veneto Orientale per i marchi Mercedes-Benz, AMG, smart, BMW, BMWi, MINI, BMW Motorrad, Mercedes-Benz Van, nel resto d'Italia attraverso il reparto di vendita e assistenza online.

Kickoff ()
// Competenze
  • .Cloud_Infrastructure
  • .DevOps
  • .Software_Engineering
  • .IoT_Development
  • .System_Integrator

Situazione

Autostar è tra i leader nel triveneto nella compravendita di automobili. Il suo parco mezzi conta più di 4000 vetture distribuite in 11 sedi. L’esigenza era quella di effettuare un upgrade tecnologico di un sistema già in funzione per la localizzazione dei veicoli. La tecnologia sfruttata per questo progetto prevedeva l’utilizzo di Beacon in ogni vettura localizzati da antenne disposte nelle singole concessionarie.

Gli elementi di valore sui quali si strutturava la sfida erano i seguenti:

  • Il software in corso era già in funzione da alcuni anni e non subiva aggiornamenti di funzionalità già da tempo
  • In azienda era in corso un processo di upgrade tecnologico che prevedeva il passaggio a nuove tecnologie che permettessero di scalare più velocemente il business
  • Il sistema precedente aveva un’infrastruttura ibrida (metà in house in azienda e metà in cloud) che richiedeva doppie attività di manutenzione
  • Si voleva effettuare un’integrazione con salesforce per inviare tutti i dati di localizzazione raccolti all’interno del loro sistema informativo

Obiettivi

  • Riuscire a rimettere in piedi il sistema di tracking delle auto senza interruzioni di servizio
  • Trasferire tutti i sistemi informativi in cloud per non avere infrastruttura interna

Cercavamo un partner che riuscisse in un mese ad effettuare il refactoring, migliorando le performance e le funzionalità, della piattaforma già in funzione senza darci alcun down o disservizio in quanto il servizio di localizzazione mezzi per noi è strategico.

Filippo_Veronese [ Innovation Manager, Autostar Spa ]
Attività ()

Localizzazione di iOT in ambito automotive: from zero to hero

Strategia agile per gestire rilasci ravvicinati del sistema
01.

Strategia lean

L’obiettivo era ambizioso: avere numerose iterazioni in poco tempo, per arrivare ad una prima versione funzionante del sistema, da migliorare con iterazioni successive. Abbiamo quindi iniziato con l’analisi dei requisiti funzionali dell’attuale sistema, per capire quali erano le nuove esigenze del cliente. Da qui abbiamo definito una fitta roadmap di rilasci costanti e rapidi, per dare al cliente la possibilità di comprendere se eravamo sulla strada giusta.

02.

Interfaccia

Abbiamo ricostruito l’interfaccia utente per fornire più informazioni ed essere in regola con le vigenti normative in ambito privacy e gdpr.

interfaccia utente
03.

Dashboard statistiche

Abbiamo sviluppato gli endpoint per consentire l’integrazione con il sistema Sales Force® per consentire un più rapido scambio di flussi informativi ed evitare a tutta l’organizzazione di imparare ad usare una nuova dashboard per la consultazione dei dati.

Dashboard Sales Force
Configurazione antenne raspberry
04.

Tecnologie impiegate

Abbiamo configurato un’infrastruttura cloud da zero on premise che adoperasse le tecnologie di archiviazione PostgreSql e le tecnologie di backend NodeJS per gestire tutte le istanze del software. Il sistema è stato sviluppato per scalare orizzontalmente all’aumento del carico di lavoro.

Abbiamo rimappato le 150 antenne raspberry presenti nelle concessionarie per fare in modo che inviassero i flussi di dati nella nuova infrastuttura cloud.

Triangolazione dati per localizzazione auto
05.

Triangolazione dei dati

Abbiamo sviluppato da zero l’algoritmo che partendo dai dati di raccolti relative alla potenza rilevata da ogni antenna per ogni beacon è in grado in tempo reale di ricostruire con un sufficiente grado di errore, considerando che si localizzano mezzi, l’esatta posizione del mezzo nel piazzale del singolo concessionario.

Alexa
06.

Assistente vocale

Abbiamo integrato il sistema di ricerca con Alexa per consentire tramite l’assistente vocale di fornire un feedback su dove si trova un mezzo senza dover consultare alcun sistema informativo tradizionale.

Risultati ()

blank

+ 5 k

[beacon rilevati]

// Triangolazione beacon

Il sistema attualmente sta rilevando e triangolando 5000 beacon nelle 11 sedi di Autostar Group

blank

100 %

[uptime]

// Continuità di sistema

Siamo riusciti ad effettuare il passaggio dal vecchio sistema al nuovo senza perdite di dati e nei tempi stabiliti.

Con Heply siamo stati in grado in meno di un mese dalla data di conferma del progetto di essere operativi con il software commissionato. Questo ci ha permesso di rientrare rapidamente dell'investimento fatto.

Filippo_Veronese [ Innovation Manager, Autostar Group Spa ]
loader-logo